Festa della Montagna a Recoaro Mille

Ogni anno, nel mese di Settembre, Recoaro Mille ospita la tradizionale “Festa della Montagna”, un’occasione davvero speciale che riunisce abitanti e turisti provenienti da tutta Italia. La festa si snoda nell’arco dei quattro week end del mese e vede una serie di appuntamenti molto interessanti a carattere culturale, gastronomico, artistico, naturalistico e sportivo. Anche chi è appassionato di giochi ed è alla ricerca di consigli e guide sui casinò live, potrà trovare tanti altri giocatori e scommettitori con cui confrontarsi e con cui scambiarsi suggerimenti e trucchi del mestiere: il tutto circondati da montagne bellissime e da una natura ancora incontaminata.

Recoaro Mille, infatti, è considerata la perla delle così dette “Dolomiti Vicentine” e si caratterizza per degli scorci davvero mozzafiato.

La Festa della Montagna è anche un momento di aggregazione per i più piccoli che possono provare tante attività all’aria aperta e, attraverso percorsi guidati e visite naturalistiche, possono avvicinarsi meglio al mondo del bosco e possono apprendere tante notizie utili sulla fauna e sulla flora locale.

Le famiglie sono, dunque, le vere protagoniste di questa manifestazione.

La “Festa della montagna” è organizzata dall’associazione Malghesi dei Ronchi che ogni anno si impegna per arricchire l’offerta e il palinsesto delle varie giornate. Oltre alle attività sportive e naturalistiche, sono previsti concerti, musica dal vivo, spettacoli teatrali e di danza.

Per i più golosi non mancano poi tanti stand enogastronomici e bancarelle con i prodotti tipici. Da segnalare, in particolare, gli stand di formaggi, salumi, vino e miele a chilometro zero, oltre a quelli dell’artigianato locale, in particolare prodotti in lana cotta, merletto e oggetti intagliati nel legno.

Il connubio tra natura, sport e buon cibo è una delle chiavi del successo di questa manifestazione che attrarre ogni anno sempre più persone tanto che si sta pensando di estendere l’evento anche agli altri week end dei mesi estivi.

Da evidenziare anche l’organizzazione di percorsi escursionistici guidati, di diversa intensità. Si va dal livello base per i principianti, alle escursione di media e avanzata difficoltà pensati per venire incontro alle esigenze dei partecipanti più esperti e allenati.

Ogni escursione è coordinata da una guida del posto che, oltre a mostrare gli splendidi paesaggi e i punti più panoramici del luogo, arricchisce la spiegazione con aneddoti e fatti legati alla storia e all’arte di questo territorio.

La maggior parte delle attività avviene in maniera del tutto gratuita, grazie alla partecipazione di tanti volontari che si prodigano per intrattenere, informare e far divertire i tanti turisti accorsi da tutto l’hinterland vicentino.

Tutte le informazioni più dettagliate possono essere reperite presso la pro loco locale.

Appuntamento, quindi, da non perdere tutti i fine settimana del mese di settembre per stare all’aria aperta e per vivere un’atmosfera davvero gioiosa, da soli o con la propria famiglia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *